Andy Warhol

mercoledì, dicembre 31st, 2008 | Tappeti Moderni

Copyright Webtappeti.it 2008

Quando si pensa alla “Pop Art” il primo nome che viene in mente è Andy Warhol. La sua fama fu così grande che ancora oggi, venti anni dopo la sua morte, molte persone decorano le proprie case con copie delle sua opere , guardano film, leggono libri e visitano mostre a lui dedicate. I media americani amano definirlo il “Prince of pop”.
Warhol nacque a Pittsburgh nel 1928 da una famiglia di ceto basso. Mostrò fin da giovanissimo un autentico talento artistico e studiò arte alla Scuola d’Arte della Carnegie Mellon University. Nel 1949 si trasferì a New York dove iniziò a lavorare come disegnatore per riviste e agenzie pubblicitarie.
Durante gli anni 50 sviluppò il suo stile unico e fu ricompensato nel 1962 con la prima mostra personale.
Proprio in quegli anni Warhol cominciò ad utilizzare come soggetti principali per i suoi lavori varie icone americane come le bottigliette di Coca Cola, le lattine di zuppa Campbell fino ai volti di Marilyn Monroe e Liz Taylor.

Sebbene fosse un artista controverso, diede il via ad una rivoluzione: la sua arte portava i prodotti di un supermercato all’interno di un museo o di una mostra. Una provocazione secondo cui l’arte doveva essere “consumata” come un qualsiasi altro prodotto commerciale. La sua fama cresceva ad ogni nuovo dipinto di un personaggio famoso o disegno di un qualche prodotto. Quando gli si chiedeva quale fascino potesse esercitare il mostrare una bottiglietta colorata di Coca Cola come pop art (“pop” è l’abbreviazione della parola inglese “popular”, popolare), Warhol rispondeva “ …..i prodotti di massa rappresentano la democrazia sociale……anche il più povero può bere la stessa Coca Cola che beve il presidente degli Stati Uniti o Liz Taylor”.
Durante gli anni 60, a New York, Warhol fondò le “Factories”, luoghi in cui giovani artisti interessati alla pop art potevano trovare uno spazio collettivo per creare.
Morì nel 1987. Aperto nel 1994, il “Warhol Museum” di Pittsburgh celebra la vita e le opere dell’artista. Non possiamo dimenticare la “Andy Warhol foundation for visual arts” che accoglie e finanzia artisti.
Oggi sono numerose le linee di prodotti, tra i quali una collezione di tappeti moderni, ispirati dal celebre artista e prodotti dietro licenza dell’azienda che porta il suo nome.

Tags:

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi