Arredare casa pensando anche ai bambini

giovedì, ottobre 23rd, 2014 | Arredamento

Quanto incide il “fattore bambini” nell’acquisto di nuovi mobili o complementi d’arredo?

Secondo la famosa educatrice e pedagogista Maria Montessori, vissuta all’inizio del ‘900, la casa dovrebbe essere strutturata fin dall’origine come se fosse dei bambini. Una circostanza il più delle volte impossibile, soprattutto per quel che riguarda l’organizzazione dell’intera abitazione.

Apartment therapy

La priorità rimane comunque evitare che il bimbo si faccia male per cui è quasi d’obbligo fare a meno di tavolini bassi con il top in vetro perché facilmente si afferrano e  rovesciano, oppure spigoli ad altezza pericolosa. Un altro dubbio riguarda la pulizia: ad esempio delle sedie imbottite da tenere in cucina sarebbero un disastro così come un divano design di colore  chiaro. L’ideale sarebbe insegnare ai piccoli a riordinare, come se fosse un gioco, e magari a non girare per casa con cibo e mani sporche, insomma seguirli e indirizzarli a prendersi cura delle proprie cose e della propria persona, affiancati da mamma e papà.

Apartment therapy2

Almeno una stanza della casa dovrebbe però essere a misura di bambino, sicuramente la cameretta, perché possano così sviluppare creatività anche attraverso l’ambiente che li circonda. La stanza dei bambini dovrebbe avere colori tenui, come tinta alle pareti, e non troppi complementi, ma uno spazio ampio per giocare e muoversi. E’ fondamentale l’uso di un tappeto, soprattutto per i più piccoli, così possono rotolare e sperimentare esercizi a corpo libero. Visitando la sezione di Webtappeti dedicata a Bimbi&Teens potrete trovare tappeti per bambini morbidi e colorati con disegni che sviluppano fantasia e creatività e al tempo stesso pratici e funzionali, che non creano problemi di allergie e facili da pulire.

Apartment therapy3

Anche per il living è importante avere un bel tappeto posizionato ai piedi dei divani, magari di fronte alla TV dove i bambini possano sedersi e giocare in compagnia di tutta la famiglia. Si consiglia un tappeto di facile manutenzione, che si pulisca senza troppi problemi non solo per quanto riguarda la pulizia ordinaria (basta passare l’aspirapolvere) ma anche in caso di macchie. Caratteristiche che potete trovare nella maggior parte delle collezioni Webtappeti , in particolare quelle con modelli tessuti in fibra di polipropilene.

Copyright Webtappeti.it 2014

Tags: , ,

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi