Cambiare look al living

giovedì, gennaio 22nd, 2009 | Arredare con i Tappeti

Copyright Webtappeti.it 2008

Per molti anni nelle case italiane il living è stata la stanza-vetrina, cioè il luogo con i mobili più belli e ben tenuti, da tenere sempre in ordine per fare bella impressione con gli ospiti. In poche parole la stanza “vietata” dove si doveva stare attenti a non toccare o sporcare altrimenti erano guai.
Fortunatamente ora tutto è cambiato e si arredano e decorano i living nel segno del confort e della praticità.
Ecco alcuni suggerimenti per cambiare look al vostro living e renderlo sempre più un’oasi per il relax e lo svago.
Il divano deve essere posizionato in una posizione facilmente raggiungibile senza dover superare un percorso ad ostacoli. E’ un errore servirsi del divano come divisorio tra l’ingresso e il living e posizionarlo di schiena rispetto all’ingresso.
La stanza dovrebbe avere un punto focale. Ad esempio se nel living passate la maggior parte del tempo a guardare la TV, allora dovunque vi sediate si deve essere in grado di vedere lo schermo senza contorsioni e senza che qualcuno debba ogni volta spostare poltrone o sedie. Se invece il vostro living è più spesso luogo di conversazione o di giochi da tavola allora il punto focale potrebbe essere un tavolino di fronte al divano.
In molti living tradizionali il punto focale rimane il camino. Non fate l’errore grossolano di metterci vicino un enorme schermo TV: il caminetto acceso non solo dà fastidio a chi guarda la televisione ma anche la posizione è poco elegante Esistono tanti complementi d’arredo semplici e poco costosi che potete aggiungere al vostro living per renderlo più comodo e accogliente: tende e cuscini ne sono due ottimi esempi.
Ma nulla quanto un bel tappeto può creare quella speciale atmosfera per il vostro living!
Per farvi un’idea provate a pensare alla prima cosa che vi colpisce entrando in una casa. Vi anticipo che è il pavimento. E se sul pavimento c’è un bellissimo tappeto la prima impressione sarà incredibilmente positiva. Un tappeto non solo dà colore e consistenza ad una stanza ma anche la caratterizza. Ad esempio un ampio tappeto posizionato nella zona centrale ci dice che il living è un unico ambiente. Mentre più tappeti di dimensioni più piccole ci indicano che lo spazio è stato suddiviso in diverse unità con i propri confini e diverse funzioni (zona conversazione, zona TV, etc.)
I tappeti hanno una versatilità che difficilmente trovate negli altri complementi d’arredo.

Tags:

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi