Caratteristiche dei tappeti: fibre sintetiche e artificiali

giovedì, giugno 27th, 2013 | Caratteristiche Tappeti

Con le fibre sintetiche e artificiali, che sono state sviluppate in laboratorio grazie ai progressi nel campo della chimica e della tecnologia, si producono tappeti bellissimi e resistenti. In particolare se vengono utilizzati telai meccanici di ultima generazione e altamente specializzati il risultato finale sarà un prodotto esclusivo, minuziosamente rifinito e dai dettagli ricercatissimi.

Tappeto colorato disegno a fiori

La fibra sintetica più utilizzata nella tessitura dei tappeti è il polipropilene. Si tratta di un polimero termoplastico messo a punto in Italia, nei laboratori del Politecnico di Milano, da Giulio Natta e Karl Ziegler nel1954. Fibra leggera, completamente impermeabile all’acqua e riciclabile è anche definita “lana sintetica” perché possiede  le sembianze e la morbidezza della lana. E’ considerata da molti, e a ragione, la fibra perfetta per i tappeti: inalterabile, resistente allo sporco, facile da pulire e senza accumulo di elettricità statica. Se avete in casa animali domestici oppure bambini piccoli i tappeti in polipropilene sono praticamente perfetti!

tappeto patchwork colorato

Un altro vantaggio dei tappeti in polipropilene è il costo accessibile. Non sarà una fibra pregiata ma se un tappeto in polipropilene ha un design di tendenza l’effetto che si ottiene è veramente d’altissimo livello. Non ci credete? Date un’occhiata ai modelli della sezione Cheap & Chic!

Il polipropilene è anche utilizzato nella produzione di tappeti per esterno grazie alla sua resistenza alle muffe e all’umidità

Tappeto da esterno

Tappeti  soffici, leggeri e morbidi come quelli di  lana, sono i tappeti in acrilico,  un’altra rinomata fibra sintetica molto diffusa nella produzione tessile. E’ stata creata nel 1941 negli Stati Uniti dalla Dupont Corporation e, grazie alle caratteristiche di elasticità e voluminosità, nel settore abbigliamento viene usata come alternativa economica al cashmere! Rispetto alla lana ha una superiore resistenza all’usura e non si scolora se esposta alla luce solare diretta anche per lunghi periodi.

London

Anche la viscosa (o raion) ha un ruolo abbastanza rilevante tra le fibre di composizione dei tappeti. E’ considerata una fibra artificiale perché si ricava, con  particolari lavorazioni, dalla cellulosa del legno fino ad ottenere una struttura simile alla seta. I tappeti di viscosa sono lisci, soffici e hanno una particolare brillantezza e luminosità.

Copyright Webtappeti.it 2013

Tags: , ,

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi