Consigli per la pulizia dei tappeti

mercoledì, luglio 3rd, 2019 | Manutenzione Tappeti

La pulizia dei tappeti inizia sempre con aspirapolvere e battitappeto, da passare anche sul retro, per togliere la polvere in profondità. Perché anche i tappeti hanno bisogno di cura. I tappeti sono uno dei modi più semplici e meno costosi per rinfrescare il look di una stanza. Se la pulizia del tappeto viene eseguita regolarmente, i colori risulteranno più brillanti e il tappeto durerà più a lungo mantenendosi bello e pulito.  E lo stile della nostra casa ci guadagnerà.

pulizia dei tappeti

Se il vostro tappeto possiede delle frange, fate attenzione quando passate l’aspirapolvere. Ricordatevi di usare accessori per l’aspirazione delicata per non correre il rischio di sfilacciarle.

Tappeti sempre in ordine

I tappeti realizzati in fibra di polipropilene (conosciuta anche come lana sintetica) sono molto resistenti e sempre di facile manutenzione.

Pulizia del tappeto

Per la pulizia quotidiana potete passare l’aspirapolvere con il battitappeto senza correre il rischio di rovinare il tappeto. Bisogna stare un po’ più attenti con i tappeti taftati, soprattutto se di lana. In questo caso è consigliato l’utilizzo di una spazzola a mano perché con l’aspirapolvere si rischia di tirare le fibre, causando la produzione di un eccesso di felpa (o lanugine). Non preoccupatevi, la struttura del tappeto non subisce danni. Rischiate semplicemente di trovare “pelucchi” in giro per casa.

Eliminare le macchie dai tappeti

Per eliminare le macchie superficiali è sufficiente spazzolare il tappeto dopo aver strofinato delicatamente una piccola quantità di detergente delicato diluito in acqua tiepida.

Se vi capita di rovesciare cibo o bevande, asciugate la macchia il prima possibile, tamponando  con un panno di cotone o un foglio di carta assorbente. Dopo aver liberato l’area dai residui di cibo, mischiate acqua tiepida con una piccola quantità di detergente delicato (potete usare anche sapone per i piatti). Con una spugnetta pulita imbevuta (non esagerate con l’acqua, per non impregnare troppo le fibre) strofinate delicatamente. Eliminata la macchia, tamponate bene la parte trattata con una salvietta asciutta (anche di carta) e lasciate asciugare bene, prima di posizionare nuovamente il tappeto

Copyright Webtappeti.it 2019

Tags: , ,

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi