Home Shopper

venerdì, settembre 21st, 2012 | Curiosità

Quando si tratta di arredamento non è facile orientarsi nella giungla delle offerte e dei prezzi ed arredare la propria abitazione o uno spazio della casa può divenire fonte di stress anziché essere, come dovrebbe, un piacere.  Serve tempo per prendere le misure, visitare i negozi e le fiere, leggere riviste per avere degli spunti….si tratta insomma di un vero e proprio lavoro. Naturalmente chi un lavoro ce l’ha già ha molta difficoltà a dedicarsi a tutto questo (rischierebbe d’impazzire) e soprattutto facendolo bene e riducendo al minimo gli errori.

Ecco che nasce una nuova professione nel mondo dell’arredo: l’home shopper. Questa figura professionale ha origine negli USA, durante gli anni 80. Si trattava di esperti in antiquariato e arte contemporanea. Oggi le competenze si sono allargate e l’home shopper fornisce consulenze d’arredo interpretando i gusti e venendo incontro alle esigenze del cliente accompagnandolo a fare gli acquisti o addirittura sostituendosi ad esso, se necessario e rispettando il budget suggerito.

Per farvi un’idea vi consiglio di  visitare il sito HomePersonalShopper, dalla grafica invitante e coinvolgente, che spiega in maniera chiara e dettagliata i servizi che  il personal home shopper svolge. Dall’arredo completo della casa nuova alla scelta di un complemento che valorizza un determinato spazio.

Il servizio è rivolto anche a chi desidera vendere casa  o  affittare un appartamento sfitto da mesi magari perché insignificante. Ecco che, con alcuni accorgimenti studiati dall’ Home Stager, persona provvista di senso estetico, buon gusto e sensibilità per le nuove tendenze, l’anonimo appartamento si trasforma e diviene più interessante agli occhi di un possibile cliente.
Per svolgere questo lavoro oltre che senso estetico e buon gusto è necessario essere curiosi e buoni osservatori, avere percezione dello spazio e saper gestire “luce e colore” per riuscire a costruire di volta in volta le atmosfere giuste.
Copyright Webtappeti.it 2012

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi