L’importanza del sottotappeto

domenica, novembre 30th, 2008 | Tappeti Moderni

Copyright Webtappeti.it 2008

Molti pensano che il sottotappeto sia una spesa inutile.
Nulla di più sbagliato!
La maggior parte dei produttori e dei designer di tappeti vi potranno confermare quanto sia importante utilizzare un sottotappeto.
Prima di tutto la sicurezza. Immaginatevi un bel pavimento liscio di legno…. L’attrito tra quest’ultimo e il fondo del tappeto è quasi inesistente. Basta un nonnulla perché anche un angolino del tappeto si muova.
Specialmente vicino ai bordi, dove si cammina in parte sul tappeto e in parte sul pavimento, si rischia di perdere l’equilibrio e cadere.

Naturalmente tutto questo si può facilmente evitare utilizzando l’apposito sottotappeto.
Il secondo motivo riguarda la pulizia. E’ molto più facile passare l’aspirapolvere se il tappeto non scivola sul pavimento e nessuna sua parte viene risucchiata. Dovrete comunque prestare attenzione quando aspirate gli angoli e i bordi, ma il sottotappeto vi aiuterà a mantenere fermo il vostro tappeto per una pulizia più accurata senza causare danni irreparabili alle fibre del tappeto.
Infine vi ricordo che un tappeto inizia a consumarsi dal fondo.
Ogni volta che si cammina sul tappeto si esercita una pressione maggiore sulle fibre a contatto con il pavimento che sulla superficie visibile del tappeto, cioè il vello. Il sottotappeto serve proprio ad attutire tale pressione e a prolungare così in modo significativo la vita del vostro tappeto.
Il costo del sottotappeto è inoltre irrisorio se paragonato a quello di un tappeto nuovo.
Quando comprate un sottotappeto assicuratevi che sia della misura che più si avvicina alla misura del vostro tappeto. E’ idoneo anche se è leggermente più piccolo del tappeto stesso (al massimo si 10 cm per lato) .
Dato che i tappeti possono avere sia misure che forme differenti, i sottotappeti si tagliano facilmente, con un paio di forbici, secondo le necessità. Se avete un tappeto molto grande potete tranquillamente usare due sottotappeti e posizionarli in modo tale da ricoprire l’intera superficie necessaria.

Tags: , ,

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi