Restyling: consigli per il nuovo anno

giovedì, gennaio 5th, 2012 | Novità

Le nostre case parlano per noi. Raccontano ai nostri ospiti, amici e conoscenti, la personalità, i  gusti  e le nostre aspirazioni, soprattutto quando si parla di arredamento degli spazi interni della casa: soggiorno, cucina, salotto, camere da letto…..    Come viviamo la nostra vita lo si vede da come arrediamo e decoriamo la casa, con quali mobili e complementi d’arredo

Esistono alcune regole da ricordare quando si acquistano e si posizionano i mobili di casa.

Unità e armonia: sono aspetti importanti perché creano l’unione dei vari spazi della casa in altre parole un tema comune che lascia agli ospiti una forte immagine del nostro stile (minimalista, country, classico, moderno…purchè rispecchi noi stessi). Unità e armonia si raggiungono in vari modi nell’ambito dell’interior design il più facile di questi è attraverso il colore. Scegliete due o tre colori da adoperare in vari modi e tonalità negli ambienti della casa. Ad esempio se uno dei vostri colori preferiti è il rosso potete mettere cuscini rossi in salotto e copriletto sui toni del rosso in camera  e continuare così con piccoli tocchi di rosso nelle altre stanze.

Per cominciare nel modo giusto il 2012 ecco che l’azienda Pantone, autorità a livello mondiale nel campo del colore che influenza da quasi 50 anni l’industria della moda e del design, ci suggerisce il colore dell’anno che verrà: il Tangerine Tango, una tonalità di arancione molto carica che si colloca a metà tra il rosso e l’arancio. Leatrice Eisaman, direttore esecutivo di Pantone Color Insitute, lo definisce “…vivace, vibrante…sofisticato ma al tempo stesso seducente e ad alto impatto, l’ideale per affrontare le giornate più grigie con la giusta dose di adrenalina…una tonalità magnetica che emana calore ed energia”

Questo particolare colore lo troveremo tra le proposte di abiti, accessori e nell’arredamento d’interni nei prossimi dodici mesi e ci aiuterà ad affrontarli sicuramente con “fiducia e ottimismo”.

 

Tags: ,

No comments yet.

Leave a comment

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi