colori

Arredamento: come creare un effetto “contrasto”

martedì, ottobre 13th, 2015 | Arredamento | Nessun commento

Il contrasto è un elemento molto importante nell’ arredamento d’interni. Si crea contrasto molto spesso con i colori. A volte con la texture. Raramente con le forme.

tappeto Arte espina grigio

Se volete quest’ultimo tipo di contrasto a casa vostra il consiglio è di accostare elementi prevalentemente geometrici ad altri rotondi o curvilinei. Come poli opposti che creano tensione, renderanno lo spazio molto più vitale.

Creare contrasto con i colori

Gli abbinamenti dei colori di un ambiente possono essere fatti in tre diversi modi.

L’abbinamento monocromatico è il più sicuro: si sceglie un unico colore e da li si abbinano diverse tonalità del colore stesso.

Tappeto

L’abbinamento per analogia consiste nell’unire tre colori che sono adiacenti nel cerchio cromatico. In questa maniera si crea un’armonia molto delicata. Ad esempio se si parte dal giallo come colore primario si abbineranno i toni dell’arancio e del verde.

Per regalare alla stanza un tocco unico di vitalità potete abbinare i colori complementari, cioè colori che sono opposti. Solitamente si abbinano bene tra loro, come il rosso e il verde, l’azzurro e l’arancio, il viola e il giallo. E’ una buona idea  abbinare poi questi colori opposti e vistosi ad altri di tonalità neutra come bianco, beige e grigio per attenuarli e donare luminosità e armonia all’ insieme. › Continue reading

Tags: , ,

Conoscere i colori

venerdì, luglio 31st, 2015 | Curiosità | Nessun commento

Il colore è un’intrigante unione di scienza, cultura, design, emozione ed espressione di se’. E ha anche un potere molto forte, affascinante. Per questo vale la pena di saperne un po’ di più per poi applicare concretamente queste conoscenze magari proprio all’arredamento, ed ottenere risultati eclatanti.

Colori1

Tutti noi, da piccoli, sapevamo esattamente  qual’era il nostro colore preferito mentre da adulti diventa più difficile avere un’idea così precisa. E’ comunque interessante capire quale colore, sfumatura o intensità ci attira in maniera particolare. E c’è sempre un motivo ed è interessante capirlo. Tra l’altro ad appassionarci non è mai un colore in solitario ma sempre quando è abbinato ad un altro.

Colori2

Esiste un test (test di Luscher) che permette di capire meglio la nostra personalità proprio in base ai colori che si preferiscono o che si detestano. I colori preferiti indicano gli obbiettivi e la situazione attuale, i colori che ci lasciano indifferenti indicano le caratteristiche sotto controllo mentre i colori rifiutati sono carichi di sensazione negative. › Continue reading

Tags: , ,

Quanti colori riuscite a vedere?

venerdì, luglio 24th, 2015 | Curiosità | Nessun commento

Vi sembrerà stano, ma circa il 70% della popolazione non riesce a vedere l’esatto numero di colori presenti nell’immagine che trovate qui sotto.

Diana Derval professore ed esperta in neuroscienze ha pubblicato alcune ricerche ed un test  che rivela le variazioni di colore che le persone riescono a vedere. E’ incredibile il modo in cui ogni singolo individuo interpreta qualcosa di già così decodificato come i colori. Il motivo per cui persone diverse vedono i colori in maniera differente è dovuto al numero dei fotorecettori e dei coni presenti nell’occhio. Provate anche voi a fare il test. Guardando l’immagine, quanti colori riuscite a vedere?

colors-test

Meno di 20 colori: Siete dicromatici, come il 25% della popolazione, ciò significa che avete solo due classi di coni, sensibili al giallo e al blu. Di solito amate i colori nero, beige e blue.

Tra i 20 e i 32 colori: La vostra visione è tricromatica, come per la maggior parte, circa il 50%, della popolazione. Avete tre tipi di coni definiti sensibili all’indaco, al giallo-arancio e al verde.

Tra i 33 e i 39 colori: Siete tetracromici, ossia avete quattro classi di coni. Questa quarta classe di coni estende la visione ai colori viola/blu, verde, rosso e tutta l’area del giallo. Come il 25% della popolazione

Di tutte le lunghezze d’onda esistenti noi percepiamo solo una gamma ristretta. Le onde entrano nell’occhio attraverso la pupilla. Nella retina vi sono i bastoncelli e i coni : i bastoncelli sono sensibili all’intensità luminosa, ai chiaroscuri, i coni invece ai colori. Noi vediamo colori che sono utili all’evoluzione della nostra specie, gli animali invece percepiscono altre sfumature.

Copyright Webtappeti.it 2015

Tags: ,

Lo Stile Bohemien

venerdì, maggio 22nd, 2015 | Arredamento | 1 commento

Attratti da uno stile di vita non convenzionale, amanti del colore e dell’eccentricità ecco solitamente chi predilige lo stile bohemien. Il termine emerse in Francia nel XIX sec.  ad indicare  lo stile di vita di pittori, poeti e musicisti che vivevano come “gitani”, emarginati dalla società e lontani dalle regole comuni.  Secondo un’errata credenza popolare, diffusa soprattutto nel Francia dell’800, si pensava che i gitani provenissero dalla Boemia, da qui appunto il termine bohemien.

stile bohemien

Arredare la casa seguendo lo stile bohemien significa non seguire precise regole d’arredo ma giocare con i colori mischiando lo stile etnico e retrò con il moderno.

stile bohemien

Complementi d’arredo tipici dello stile bohemien sono mobili dall’aspetto un po’ vissuto, accostati senza tener troppo conto delle tonalità, tavolini bassi, pouf colorati, vecchi bauli, vetrinette con oggetti di artigianato etnico, abbinati senza nessuna regola per un risultato finale unico e originale. Il tutto completato da sedute basse unite a cuscini appoggiati sui tappeti e a sedie di altezza normale. Grande importanza hanno i cuscini nelle varie tonalità per abbellire divani e poltrone (se avete un tavolino basso potete usare come seduta solo i cuscini) e naturalmente i tappeti, che donano un tocco etnico alla stanza. › Continue reading

Tags: , ,

I colori per arredare l’ufficio

lunedì, novembre 17th, 2014 | Arredamento | Nessun commento

Tutte le attività che si svolgono in un ufficio richiedono concentrazione, riflessione  e una buona dose di attenzione. La piacevolezza dell’ambiente, data dall’equilibrio tra spazio, luce e tonalità presenti possono portare a un miglior rendimento mentale. La luce è fondamentale infatti le fonti naturali ( finestre ) e artificiali ( lampade ) devono armonizzarsi tra loro. Altri aspetti importanti sono i rapporti fra le forme, i materiali e le relazioni degli oggetti nello spazio.

Apartment therapy1

Il colore riveste un ruolo molto importante e i tappeti con le loro sfumature e il senso di calore e confort che trasmettono, possono contribuire ad addolcire l’ambiente. Il giusto arredamento migliora la produttività, diminuisce la fatica e influisce positivamente sui rapporti interpersonali. Se, grazie ai colori e al tipo di arredamento, si riesce a creare un giusto equilibrio tra spazio, tonalità e luce allora si avrà un miglioramento effettivo del rendimento mentale.

A seconda del tipo di lavoro che viene svolto può essere adatto un colore calmo come il verde oppure un colore che stimola l’attività come l’arancio o il giallo aranciato. In modo particolare il giallo aiuta a sviluppare le capacità logiche e la nascita di nuove idee. Se poi il giallo si accosta al suo colore complementare, il violetto, si aggiunge ispirazione e profondità alla brillantezza delle idee. › Continue reading

Tags: , ,

Un tocco Feng Shui alla casa

mercoledì, ottobre 8th, 2014 | Arredamento | 1 commento

Il Feng Shui è l’antica arte cinese per progettare gli ambienti in armonia ed equilibrio con la natura. E’ una disciplina che insegna ad arredare la casa  e a disporre mobile e oggetti in modo non casuale in quanto sostiene che esiste una relazione biunivoca tra il nostro destino e l’ambiente in cui viviamo. Metterla in pratica è anche molto divertente!

Feng Shui

Le stanze della casa devono favorire lo scorrere del C’hi (il soffio vitale) e per fare questo la posizione dei mobili e la disposizione dei colori deve essere orientata in modo particolare. La metafora che spesso si usa è quella della bussola che indica chiaramente la strada verso il traguardo.

Grazie ai principi del Fen Shui con una giusta disposizione dell’arredamento si dovrebbe poter raggiungere  l’equilibrio fisco ed emozionale. Nell’arredare la casa e nella scelta dei colori vengono seguiti alcuni principi. I colori influenzano i nostri sentimenti, le nostre emozioni e reazioni. Ad esempio rosso e giallo sono colori energici che vivacizzano la vita. Il blue, invece, ha un effetto calmante. La prima cosa da fare per utilizzare correttamente i colori è determinare la direzione dei vari punti cardinali: est, ovest, sud e nord.

Feng Shui

Il sud è l’estate, il periodo dell’anno in cui la maggior quantità di luce solare crea calore. La luce solare è fuoco. Sistemate in quella direzione qualcosa che ha un colore caldo, come rosso e giallo. › Continue reading

Tags: , ,

3 consigli per scegliere il tappeto giusto

lunedì, febbraio 3rd, 2014 | Arredare con i Tappeti | Nessun commento

I tappeti sono i complementi d’arredo per eccellenza delle case moderne. Donano fascino, stile e indubbiamente carattere alla stanza in cui vengono sistemati. Arredare una casa tuttavia non è mai cosa semplice e anche per la scelta del tappeto sarebbe meglio evitare di essere troppo precipitosi.

Come scegliere misuraIl primo dubbio che sorge quando si decide di acquistare un tappeto riguarda la misura, che è importantissima per valorizzare al meglio il tappeto e creare la giusta armonia nell’ ambiente circostante. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di pubblicare direttamente sul sito una mini guida con semplici consigli e immagini molto esplicative per aiutare chi è poco esperto a scegliere il tappeto nella misura giusta.

Innanzitutto misurate l’area in cui avete deciso di collocare il tappeto. Se volete essere precisi potete prendere dei fogli di giornale e sistemarli come se fossero un cartamodello: questo vi darà l’idea della dimensione del tappeto. Per quanto riguarda il salotto/living dove solitamente il tappeto si posiziona davanti ai divani potete scegliere se tenere il tappeto completamente libero oppure con la parte anteriore del divano poggiata su un bordo. Per il tappeto della sala da pranzo che viene sistemato sotto il tavolo dovete tener presente che deve essere sufficientemente grande da permettere di spostare le sedie senza creare intralci. Con il tappeto per la camera da letto potete sbizzarrirvi e scegliere tra scendiletto e tappeti più grandi da posizionare sul fondo o a lato del letto. › Continue reading

Tags: , ,

Radiant Orchid colore dell’anno 2014

martedì, gennaio 7th, 2014 | Curiosità | Nessun commento

Gli auguri di buon anno devono essere colorati!

Perché sia un anno allegro e vivace e perché i colori regalano una marcia in più. Eccolo allora, puntuale come sempre, il colore eletto re del 2014, che quest’anno ricorda le sfumature dell’orchidea. Dopo l’Emerald del 2013 ( un verde smeraldo che significa speranza ) ecco che il 2014 si tingerà di Radiant Orchid (Pantone 18-3224), un sapiente mix di rosa, fucsia e blue che vuole simboleggiare crescita e rinnovamento. Il color Orchidea è sicuramente intrigante e sarà il protagonista indiscusso dell’anno appena iniziato. L’azienda Pantone che da oltre 50 anni influenza i trend della stagione nei settori moda e design lo definisce “..accattivante, magico, enigmatico..”

Radiant Orchid

“..è una sfida intrigante per l’immaginazione, un invito al rinnovamento perché incoraggia ed espande la creatività e l’originalità, che è un elemento sempre più importante nella società odierna” sostiene Leatrice Eiseman, direttore esecutivo dell’azienda Pantone “Un’ incantevole armonia data dalle sfumature di fucsia, viola e rosa, il Radiant Orchid, ispira fiducia e sprigiona gioia, amore e salute. E’ una sfumature travolgente di viola che attira con il suo fascino seducente” Sempre secondo l’azienda, è stato preferito proprio come contrapposizione all’Emerald del 2013, allora scelto come simbolo di crescita, rinnovamento e prosperità. › Continue reading

Tags: , ,

Provate il test “Color IQ” per sapere come vedete i colori.

venerdì, novembre 8th, 2013 | Curiosità | 1 commento

Provate il test per capire se vedete i colori correttamente! E’ piuttosto diffusa tra la popolazione la difficoltà a percepire i colori distintamente, si ritiene che circa 1 donna su 255 e 1 uomo su 12, facciano fatica a cogliere le differenti tonalità dei colori. Ciò vuol dire che non percepiamo tutti i colori allo stesso modo ed è un fenomeno significativo se si pensa all’importanza che i colori giocano, ad esempio nell’acquisto dei prodotti oppure quanto influiscono sui nostri gusti e sulle decisioni che prendiamo di conseguenza.

Pantone

L’agenzia X-Rite, specializzata nella tecnologia e nella scienza del colore, offre on line un interessante test: il “color IQ”. In questo test potete trovare quattro file con una serie di quadratini colorati ciascuna. I quadratini hanno varie tonalità di colore e sono messi in maniera disordinata. Tocca a voi risistemarli in moda tale da creare le giuste gradazione che vanno dal quadratino leggermente staccato di destra a quello di sinistra. › Continue reading

Tags: , ,

Arancione come Halloween!

mercoledì, ottobre 30th, 2013 | Curiosità | Nessun commento

L’arancione entra nelle nostre case per fine ottobre! Il color arancio zucca e il nero mezzanotte sono le tonalità dominanti della festa di Halloween e rappresentano l’unione tra la stagione autunnale e l’oscurità delle entità soprannaturali.

Autumn corner border or frame with leaves and pumpkins

Ma perché sono stati scelti questi due colori a simboleggiare la più insolita delle feste? L’opinione più diffusa deriva dalla ricca storia dei celti e dei loro sacerdoti, i druidi, che celebravano Samhain, il nuovo anno, che secondo il calendario celtico iniziava proprio il 1° novembre. I druidi, durante il rito, facevano bruciare candele di cera d’api, il cui colore grezzo è proprio l’arancio, inserite in cofanetti drappeggiati di tessuto nero. Samhain celebrava la fine dei raccolti autunnali e l’arrivo dell’inverno, cioè la fine di un periodo e l’inizio di un altro, passato e presente che si danno il cambio, e  proprio durante quella notte gli spiriti ancestrali si univano ai celebranti. › Continue reading

Tags: , ,

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi