Tappeti: consigli per la pulizia

venerdì, dicembre 4th, 2015 | Manutenzione Tappeti

I tappeti rappresentano uno dei modi più semplici per rinfrescare il look di una stanza con  colore e stile. Naturalmente anche i tappeti hanno bisogno di cura se si desidera mantenerli belli e puliti il più a lungo possibile

tappeti per la casa

La pulizia dei tappeti inizia sempre con l’aspirapolvere, da utilizzare anche sul retro, dopo aver naturalmente aspirato bene anche il pavimento dove verrà sistemato il tappeto.

In caso di tappeti taftati, soprattutto se di lana, è consigliato  l’utilizzo di una spazzola a mano perché con l’aspirapolvere si possono tirare le fibre causando la produzione di un eccesso di felpa (o lanugine). Il tappeto taftato, in lana o acrilico, quando è nuovo, tende a perdere alcune fibre: non preoccupatevi, si tratta di un normale assestamento del vello che si stabilizzerà nel giro di qualche settimana.tappeti pulizia

Attenzione anche alle frange perché con un un’aspirazione troppo potente si rischia di sfilacciarle per cui ricordatevi di utilizzare accessori per l’aspirazione delicata.

In caso di macchie

Quando trovate delle macchie superficiali basta spazzolare i tappeto dopo aver strofinato delicatamente sulle macchie una piccola quantità di detergente delicato diluito in acqua tiepida.

Se vi capita di rovesciare cibo o bevande, asciugate la macchia il prima possibile con uno straccio di cotone o un foglio di carta assorbente. Non strofinate perché si rischia di far penetrare più profondamente nelle fibre il liquido rovesciato. Dopo aver liberato l’area dai residui attorno alla macchia,  mischiate acqua tiepida con una piccolissima quantità di sapone per i piatti o detergente delicato. Con una spugnetta pulita imbevuta  (non esagerate con l’acqua) strofinate con delicatezza la macchia. Fate attenzione a non bagnare troppo il tappeto se taftato a mano, perché questi articoli sono molto suscettibili all’acqua per via della colla che tiene insieme i filati. Una volta che avete eliminato la macchia tamponate bene la parte trattata con una salviettina asciutta (anche di carta) e lasciate asciugare bene prima di utilizzare.

Si raccomanda di portare il tappeto da una lavanderia specializzata una volta all’anno.

Esistono tantissimi rimedi naturali per la pulizia dei tappeti, uno di questi è il bicarbonato che, insieme all’aceto bianco, è veramente efficace contro qualsiasi macchia.

Copyright Webtappeti.it 2015

Tags: , ,

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi