Viaggio a Siviglia

giovedì, marzo 6th, 2014 | Curiosità

Bellissimi tessuti, mobili antichi e splendidi tappeti di gusto classico per creare degli interni che combinano il confort contemporaneo a sofisticati tocchi di storia.

1lorenzo-castillo-16th century-seville-palaceQuesto era la sfida proposta e vinta dal famoso designer spagnolo Lorenzo Castillo per ristrutturare e decorare un palazzo a Siviglia, costruito nel XVI sec., durante il periodo di massimo splendore della Spagna, el siglo de Oro. Esploratori dei mari gli spagnoli garantirono a Siviglia il privilegio assoluto del commercio con le Americhe per cui si insediarono nella città numerosi mercanti provenienti dal continente europeo e asiatico. L’atmosfera multiculturale contribuì alla fioritura di arte, architettura e letteratura e come afferma Castillo: “Le mie scelte sono state influenzate dalla storia della città di Siviglia. Ho cercato di conservare lo stile potente e tradizionale della città nel mio design riconvertendolo al confort del nostro secolo”.

2lorenzo-castillo-16 century-seville-palace-blue-tile-stairsCome nel recupero delle scale del palazzo con le piastrelle originali del XVII sec.

 

3red-rug-Lorenzo-Castillo-bedroom-16th Century-Seville-Palace

Le travi rustiche del soffitto, le pareti rossi e la porta bianca creano contrasto con il secretaire antico, le sedie e le applique dorate mentre la particolare texture del tappeto aggiunge un effetto confortevole.

5blue-striped-rug-lorenzo-castillo-living-room-16th-century-seville-palaceLe strisce bianche e blue del tappeto sono perpendicolari a quelle del divano. La varietà delle texture di divano, poltrona e  pouff creano una combinazione molto originale.

4yellow-rug-dining-room-lorenzo-castillo-16th-century-seville-palaceLa stanza preferita dal designer Castillo è la sala da pranzo con il tappeto a strisce gialle e blue, le sedie rosse con accenti dorati e il lampadario che non può certamente passare inosservato.

Copyright Webtappeti.it 2014

Tags: , ,

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento

Seguici su Facebook:

Iscrizione Newsletter

Ricevi curiosità e notizie sempre aggiornate

Search

Archivi